Nuovo libro:
Calendario:
Follow me:
Articoli recenti
Nigredo by Damiano Fina

Nigredo è il primo stato della materia durante il processo alchemico. La materia subisce la prima trasformazione, diventa oscura. Anche l’aspirante alchimista diventa nero; così come il linguaggio, il verbo alchemico, è oscuro di partenza.

Tutto comincia dalle tenebre, come il brodo primordiale da cui tutto ha avuto origine. Come il caos iniziale, popolato da mostri marini e gorghi stellari. Dal buio comincia anche l’aspirante alchimista, che è cieco, imprigionato nel mondo delle apparenze, alle prese con una trama fitta di simboli.

Nigredo by Damiano Fina
Nigredo by Damiano Fina

Entrare nel buio della caverna

Come in molte tradizioni sciamaniche, entrare nella grotta significa abbracciare il mondo delle tenebre. Entrando nella grotta l’aspirante alchimista seppellisce il proprio corpo e abbandona la vista del mondo così come appare.

Nel buio della caverna l’alchimista attraversa nigredo, lo stato di putrefazione della materia. Il suo corpo e le sostanze che entrano nella grotta vengono divorate dall’oscuro, incontrando voci di altri mondi.

Leggi il libro Danza e Alchimia

Il canto degli antenati

Si chiudono gli occhi per aprire nuovi occhi. Ecco che nella grotta l’aspirante alchimista incontra forze che non poteva conoscere altrimenti. Scopre che è necessario perdere la vista e seppellirsi per incontrare le essenze del mondo.

Il canto degli antenati, le visioni degli spiriti guida, i segreti del Grande Corvo, questi sono i doni di un nuovo sguardo sul mondo. Grazie a nigredo si perde la vista per guadagnarne una nuova. Si attraversa il mondo delle apparenze per intraprendere il viaggio dei filosofi.

Nigredo by Damiano Fina

Nella caverna, grazie al sesto senso che acquisisce chiudendo gli occhi, l’alchimista incontra il Grande Corvo. Gli animali e i suoi antenati come guida. Nel mondo dell’oscurità. Ha azzerato tutto, la vista in particolare, per vederlo meglio.

Nigredo, attraverso il sacrificio, insegna la legge del cosmo all’umanità. Così come accadde a Gesù in croce, Osiride, Dante, Orfeo… la dività muore per rinascere. Eros e Thanatos, creazione e distruzione.

Come il viaggio dello sciamano, il corpo va seppellito per resuscitare.

Su nigredo e su tutte le fasi alchemiche ho scritto un libro, si intitola Danza e Alchimia ed è disponibile su Amazon. Le foto realizzate in questo blog post sono sono di Alexis Nelly, che ringrazio per avermi inserito nel suo progetto.

"Sensing vertebra by vertebra. Art is a vulnerable hunt."

Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
X