fbpx

La danza di Eros e Thanatos

per una pedagogia queer

Un libro dedicato alla trasformazione.

La danza di Eros e Thanatos per pedagogia queer alla luce la necessità di trasformazione dell’organismo umano attraverso la danza e il rituale.

Damiano Fina racconta il libro.

Perché la danza è queer?

Essere queer è una scelta radicale, con un portato rivoluzionario, che si rifiuta di accettare le norme che regolano il mondo umano così come sono, sempre pronto a mettere in discussione l’utilizzo del linguaggio stesso.

Essere queer significa voler essere accettati così come si è e non per come gli altri vorrebbero che si fosse.

La danza è queer perché questa è una questione di espressione. Di libertà di espressione. Dal dialogo tra danza butoh, filosofia, teorie di genere e pedagogia dell’espressione è nata la pedagogia queer.

Ordina il libro!

Disponibile subito su Amazon.

Leggi gli articoli:

Acuto, artistico
e squisitamente queer!

Ciao! Ti piacerebbe vivere un'esperienza di
Danza in Natura?