Nuovo libro:
Calendario:
Follow me:
Articoli recenti

È un’emozione condividere il video riassunto della mia nuova performance FÜYA Requiem, che ha debuttato per la prima volta qualche settimana fa nella mia città natale Vicenza. In questi quattro minuti ho cercato di condensare l’emozione di un viaggio compiuto in 16 anni di danza, meditazione e scrittura.

«A cavallo tra Ottocento e Novecento la Secessione Viennese declamava un ritorno delle arti al sacro. Una primavera sacra. Oggi, se guardiamo a Klimt, prestiamo più attenzione allo stile decorativo, piuttosto che al suo messaggio. Lo stesso accade quando guardiamo una statua greca o un quadro del Caravaggio. Eppure, tra un selfie e l’altro al museo, qualcuno rimane ancora incantato. Lo si vede con lo sguardo perso, rapito in un’altra dimensione. È a quello stato di estasi che guarda Requiem. Dobbiamo tornare a pregare per mezzo delle arti.» DF

"Sensing vertebra by vertebra. Art is a vulnerable hunt."

Comments

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!
X