FÜYA BUTOH

Danzare l'entanglement dei mondi.

Lo spazio tra i mondi

La danza butoh, per me, è la danza dell'entanglement tra i mondi. Füya Butoh nasce dalla mia ricerca sul corpo alchemico, il metodo FÜYA e l'incontro con la danza butoh.

Durante le sessioni più profonde di danza butoh, siano performance o workshop, si entra in una dimensione che in giapponese viene chiamata “Ma” 間. Il Ma è "uno spazio tra", un luogo o, meglio, uno stato di espansione dell'organismo che si muove nello spazio di confine tra il nostro mondo e un mondo altro, senza giudizio alcuno, dove ogni cosa è in continua trasformazione e non si riconoscono opposizioni.

Per Kazuo Ohno, quando si cade a terra durante una performance di danza butoh, non si cade sul pavimento, ma in un altro mondo. La danza butoh spalanca dimensioni in cui lo spazio e il tempo scorrono in modo diverso.

Questi viaggi tra i mondi sono possibili grazie all'atmosfera del rituale, durante il quale vengono soppresse le distinzioni tra bello e brutto, tra maschile e femminile, tra dimensione umana e dimensione naturale. Il butoh è una danza basata sulla metamorfosi e sulla trasformazione.

Füya Butoh evoca la necessità di stabilire nella nostra quotidianità una connessione con questa dimensione, dove tutto è in constante trasformazione. Danzando lo spazio tra i mondi il corpo alchemico dà espressione al continuum tra la dimensione profana e la dimensione sacra dell’esistenza.

Come ho creato questo metodo? Ecco un pizzico della mia storia

Nel 2004 ho incontrato su uno scaffale un libro: Shōbōgenzō, i discorsi del maestro Dōgen nel XIII secolo. Da lì è inziato il mio viaggio. Oggi sono un artista performativo professionista e ho un master in pedagogia dell’espressione. Insegno pedagogia queer e, tra gli altri libri che ho scritto, ho pubblicato il saggio “La danza di Eros e Thanatos per una pedagogia queer”.

Il corso di danza butoh

C'è uno spartito di suoni e movimenti iscritto nelle nostre cellule.

Quando danzi, la pelle s’illumina!

Sin dall'epoca dei primi fuochi l'essere umano cominciò la sua danza. Si godeva il ritmo e, attraverso il movimento, rendeva omaggio alle stelle.

Questi giorni sono ancora nel nostro DNA. Riscoprili con Füya Butoh.

Ti incuriosisce questo corso? Organizzo sia sessioni dedicate a chi non ha mai danzato, sia incontri dedicati a professionisti.