fbpx

Allan Kaprow Happening: il canovaccio della performance Nel 1959 Allan Kaprow coinvolge gli spettatori con i suoi 18 Happenings in 6 Parts. A differenza degli esperimenti del Black Mountain College come il celebre Untitled Event del 1952, il pubblico non è più seduto, ma riceve delle precise istruzioni direttamente dall’artista. L’inizio e la fine di ciascuna ciascuna parte dell’happening viene

Come anticipato nel post precedente Breve storia della Performance Art nel XX secolo, il rapporto dal vivo tra il performer, la performance e lo spettatore non è una novità per la storia dell’arte fin dagli albori dei racconti dei nostri antenati attorno al fuoco. Nel XX secolo, tuttavia, la performance acquisisce un’identità e un vocabolario propri all’interno della storia dell’arte,